Psicologia dell'occulto

occulto.jpg

Definizione del termine "occulto"

"Occulto", in questo articolo, si riferisce ad una serie di scuole di pensiero e forme di pratica di guarigione e di educazione che sono esistite in Europa e nel mondo occidentale in generale negli ultimi tre millenni. Comune a queste scuole di pensiero è il loro rifiuto a riconoscere la natura nascosta, segreta o soprannaturale degli argomenti trattati. Alcune parole chiave per chiarire e definire ulteriormente questo argomento sono lo gnosticismo, la mistica, l'ermetismo, alchimia, esoterismo, magia, astrologia, numerologia, altre forme di divinazione, spiritismo, il paranormale, poteri psichici, parapsicologia, forme di psicoterapia, forme di test di personalità, pseudo-scienza , omeopatia, altre forme di guarigione alternative e così via.

L'attrazione dell'occulto

L’occultismo, spesso dormiente, ha avuto una serie di risvegli nel corso dei secoli, l'ultimo dei quali è abbastanza attuale e si riferisce all’ondata New Age. Anche se la scienza respinge la maggior parte di essa, e gli scettici respingono praticamente tutto, le persone ne rimangono attratte. Questo suggerisce che soddisfa certi bisogni umani che non sono soddisfatti nella società odierna o dalla religione. Le seguenti idee di base, qui, in termini generali, sembrano essere responsabili per questa attrazione:

1. Il mondo come lo conosciamo è malvagio e irreale; dietro vi è nascosto un mondo buono e vero, che noi possiamo conoscere solo dopo la morte, o facendo alcuni esercizi e studi che contengono la conoscenza di tutto ciò che è era e sarà.

2. La crescita individuale è possibile attraverso una successione di gradi, in zone sconosciute dalla normale società, e questo è un vero compito o un obiettivo della vita.

3. L’individuo deve essere visto come un insieme e non ridotto alle sue parti materiali.

La maggior parte delle forme di occulto sono elaborate su almeno una di queste idee. A seguire possiamo approfondire queste idee:

Il mondo è malvagio

La domanda fondamentale è: perché e come ha fatto la gente ad arrivare a questa idea? La teoria dell’occulto tende ad essere generata da una classe di individui che potrebbero essere caratterizzate sotto l’aggettivo qualificativo di: pensatori, filosofi, scienziati teorici, mistici, eremiti. In altre parole, molto intelligente, introverso, non a suo agio nel mondo sociale normale. Tali persone condividono l'esperienza del fatto che quasi tutti gli esseri umani sono meno intelligenti, sinceri, coscienziosi e morali di loro. Pertanto, essi vivono in un mondo cattivo per i propri standard. Hanno buone ragioni per sperare desiderare un mondo migliore. Questa è l'origine dell'idea centrale dell'occulto: Il mondo in cui viviamo è malvagio e che uno buono e reale è nascosto da qualche parte.

Il metodo generale per la generazione e diffusione della teoria occulta è il seguente:

Ideate e dimostrate se pur imbrogliando qualcosa che è in contrasto con le leggi della natura. Tu sai che ciò che hai realizzato non è reale perché tu sei quello che la ha ideato. Tu sai che se dici agli altri che l’idea è tua loro ipotizzeranno che è tutto falso. Così per darvi credibilità sosterrete che è stato trasmesso a voi da un'autorità superiore, come Dio, il Diavolo, gli angeli, i padroni bianchi, la luce astrale, lo spirito di un defunto la cui morte è avvolta nel mistero, et cetera. Forse a un certo punto inizi a credere davvero a quanto hai ideato; forse si trattava addirittura di allucinazioni e ci hai creduto fin dall'inizio. In nessun caso è vero. Ma se giochi bene le tue carte, i tuoi seguaci continueranno a crederti per secoli.

Così, mentre l'idea originale è attraente, non soddisfa quelli di noi che la pensano in modo chiaro e razionale, perché capiamo che tutto ciò non è reale ma falso. Questa cosa funziona solo su chi è suggestionabile e acritico. A questo punto si è tentati di pensare ad una nuova interpretazione che soddisfi chi esige verità e realismo ma non la si trova da nessuna parte.

Crescita individuale

Il tipo di persona sopra descritto si trova spesso con il fatto che la società normale non offre modi appropriati per sviluppare i suoi talenti e soddisfare il suo bisogno di crescita e di comprensione, e si nota che gli altri di minore capacità ricevono più riconoscimento di quello che meritano. Questa frustrazione è l'origine dei sistemi di crescita individuale offerto da organizzazioni occulte e non. Se il desiderio di crescita non è soddisfatta nella società tradizionale, si troverà altri modi per emergere, proprio come l'acqua di un fiume bloccato cercherà un percorso alternativo per sgorgare in mare.

Questi sistemi in genere mirano a portare lo studente più vicino al mondo reale (o così considerato) nascosto e premiare il progresso mediante la concessione di gradi in una successione di livelli, per cui il massimo dei voti sono, ovviamente, solo raggiunti e tenuti da coloro che non risiedono in tutto il mondo conosciuto.

Il contenuto di tali sistemi possono sostanzialmente essere divisi in questo modo:

1. Corsi teorici nei vari rami del sapere esoterico: lo gnosticismo, ermetismo, astrologia, numerologia, e molto molto altro ancora.

2. Corsi pratici in rituali magici, viaggio astrale, la guarigione, la meditazione e così via.

3. Forme di psicoterapia. Anche in questo caso, il contenuto effettivo deluderà il pensatore scettico e razionale a differenza del suggestionabile e acritico. Da questo tipo di forma si è ancora attratti, e in realtà l’interesse aumenta ai giorni nostri, con la scienza che scopre di come importanti facoltà umane hanno una base biologica e sono in gran parte fisse per tutta la vita adulta. Questa chiusura grazie alla scienza di più aree di potenziale miglioramento di sé come l’intelligenza o la personalità, promuove la ricerca di vie di crescita individuale che siano possibili e reali.

L'individuo deve essere visto come un insieme

Questa è la più recente delle idee occulte, perché è, per così dire, l'ombra proiettata dalla scienza medica moderna. In origine non vi era alcuna distinzione tra medicina scientifica e alternativa. Dopo che i microrganismi sono stati scoperti come causa di malattia, l'industria farmaceutica e medica scientifica si è sviluppata, dividendo il mondo della guarigione in rami scientifici e alternativi. Il ramo scientifico è riduzionista, razionale e materialista, si concentra sulle parti che sono rilevanti per quanto riguarda la malattia, e non perde tempo guardando il resto del paziente. Le Guarigioni Alternative evitano invece il riduzionismo scientifico e si autodefiniscono "olistiche" per contrasto guardando alla malattia partendo dalla persona come individuo.

Concludendo: e tu; cosa ne dici? Pensi di essere suggestionabile? Quando non sei convinto di qualcosa consulta il CICAP che con le sue indagini ci aiuta spesso a capire meglio il problema o l’argomento che ci interessa.