10 Cose che non sai su mente e psicologia

freud-psicologia.jpg

Ci sono poche cose nella vita più affascinanti della mente umana. In realtà, a parte le profondità dello spazio, è probabilmente uno degli oggetti meno compresi nell'universo. Ciò non vuol dire, tuttavia, che non abbiamo imparato molto su di esso. Sappiamo abbastanza che gli psicologi possono anche fare previsioni circa il vostro comportamento in base a determinate "regole" che più o meno valgono. Eccone alcune:

1. Leggi più velocemente le linee più lunghe ma preferisci le corte:

Anche se si preferisce leggere il testo che viene suddiviso in colonne relativamente strette, si legge molto più velocemente se il testo occupa la larghezza della pagina. È interessante notare che, tuttavia, si ritiene che si è effettivamente in grado di leggere il layout di una colonna più velocemente, ma questo è solo perché si preferisce visivamente.

2. Sette più o meno due:

Potreste aver sentito parlare della regola più 7 o meno 2. In psicologia si dice che è possibile memorizzare solo tra 5 e 9 blocchi di informazioni nella memoria a breve termine in un momento. Un pezzo, tuttavia, può essere costituito da diversi pezzi di dati correlati. Consideriamo il numero di telefono ad esempio. Ha un codice paese, il prefisso, e poi uno o due più insieme di numeri. Anche se questo può essere lungo più di 14 numeri, di solito li raggruppate in vari "blocchi" e pertanto rientra nella nostra gamma di memoria a breve termine!

3. Immaginate le cose posizionate dall'alto e inclinate:

Se chiedete a qualcuno di disegnare un bicchiere, per la maggior parte lo disegneranno dall'angolo mostrato verso sinistra. Ma cosa impedisce loro di disegnare semplicemente un cerchio? Questa sarebbe una vista dall'alto valida. La ragione è che il nostro cervello immagina gli oggetti in questo formato.

4. La maggior parte delle vostre decisioni sono subconsce:

Anche se ti piace pensare che tutte le decisioni sono attentamente controllate e pensata, la ricerca ci dice che la maggior parte delle nostre decisioni quotidiane sono in realtà subconsce. C'è una ragione per questo però. Ogni secondo i nostri cervelli sono bombardati con oltre 11 milioni di dati e non c'è modo di setacciare ogni dato coscientemente, dunque il nostro subconscio, a seguito di alcune "regole" ci aiuta a prendere le decisioni semplici di ogni giorno.

5. Il cervello ricostruisce i tuoi ricordi:

Noi sperimentiamo la nostra memoria come mini "film" che girano nella nostra testa si tende a pensare che i nostri ricordi sono conservati come file completi come un video sul disco rigido del computer. Questo, tuttavia, non è così. Ad esempio, ogni volta che si pensa di nuovo alla vostra classe elementare, la memoria viene ricostruita dalla vostra mente. Ciò porta alla conclusione evidente che non esistono due ricordi sempre uguali. Infatti, i nostri ricordi, cambiano nel tempo e possono influenzarne altri.

6. Il multitasking non esiste:

Lo sappiamo, sei un multi-tasker professionale. Purtroppo, se lo si crede davvero, anche tu sei troppo sicuro di te stesso. La verità della questione è che gli esseri umani non possono essere multi-task. Almeno non nel senso del termine che spesso usiamo. Mentre si può certamente andare in giro mentre si parla con un amico, il tuo cervello può concentrarsi solo su una funzione di livello superiore alla volta, il che significa che non si può pensare due cose in una volta.

7. La vostra mente vaga fra immagini e pensieri per il 30% del tempo:

Sei sognatore oltre che di notte anche di giorno? Secondo gli scienziati lo sono tutti, almeno il 30% del tempo. Alcuni di noi, però, vagano un po 'più di altri. Questo non è sempre una cosa negativa, però, i ricercatori hanno rilevato che le persone con un alta predisposizione alla mente errante sono generalmente più creativi e meglio predisposti a risolvere i problemi.

8. Il tuo cervello quando si dorme è occupato quanto lo è da svegli:

La vostra mente è altrettanto attiva durante il sonno come è, mentre siete svegli. Allora, cosa accade durante il sonno se il tuo cervello non è in fase di arresto? Ebbene, gli scienziati ipotizzano che durante la notte il cervello stia consolidando le informazioni e faccia nuove associazioni.

9. Più persone significa meno desiderio di competere:

In uno studio gli scienziati hanno scoperto che gli studenti hanno raggiunto punteggi più alti nei test quando c'erano meno persone nella stanza. Evidentemente quando ci sono meno persone in competizione si è più motivati a fare bene perché c'è una maggiore possibilità di uscire in cima.

10. È possibile sostenere un elevato livello di attenzione per circa 10 minuti:

Si potrebbe pensare che sei veramente bravo a prestare attenzione in classe, ma la verità è che la vostra capacità di attenzione arriva al massimo a circa 10 minuti, anche se è una cosa che ti interessa particolarmente.

Approfondimenti: http://www.psychologytoday.com