10 Cose che non sai sui sogni

sogni.jpg

I sogni possono essere affascinanti, emozionanti, terrificanti o semplicemente bizzarri. Scopri di più su alcune delle cose che i ricercatori hanno scoperto in questi dieci fatti sui sogni:

1. Tutti sognano

Gli uomini lo fanno. Le donne lo fanno. Anche i bambini lo fanno. Tutti noi sogniamo, anche quelli di noi che pretendono e affermano di non sognare affatto. Infatti, i ricercatori hanno scoperto che le persone di solito hanno diversi sogno ogni notte, ciascuno della durata tra 5 a 20 minuti. Durante tutta la vita le persone spendono una media di sei anni sognando ad occhi chiusi. La domande la cui risposta al momento rimane incerta è perché sognamo?

2. Ci si dimentica la maggior parte dei sogni

Secondo le stime il ricercatore J. Allan Hobson, fino al 95 per cento di tutti i sogni sono rapidamente dimenticati poco dopo il risveglio. Perché i nostri sogni sono così difficile da ricordare? Secondo una teoria, i cambiamenti nel cervello che si verificano durante il sonno non supportano l'elaborazione necessaria per la formazione della memoria. Scansioni del cervello di individui che dormono hanno dimostrato che i lobi frontali, la zona che svolge un ruolo chiave nella formazione della memoria, sono inattivi durante il sonno REM, ovvero, la fase in cui si sogna.

3. Non tutti i sogni sono a colori

Mentre circa il 80 per cento di tutti i sogni sono a colori, ci sono una piccola percentuale di persone che dichiarano di sognare solo in bianco e nero. Negli studi in cui sono stati risvegliati sognatori si e chiesto di selezionare i colori da un grafico che corrispondono a quelli nei loro sogni, i colori pastello sono quelli più frequentemente scelti.

4. Uomini e Donne hanno sogni differenti

I ricercatori hanno trovato un certo numero di differenze tra uomini e donne per quanto riguarda il contenuto dei loro sogni. In uno studio, gli uomini hanno riportato più istanze di sogni di aggressione al confronto delle donne. Secondo il ricercatore William Domhoff, le donne tendono ad avere sogni leggermente più lunghi e caratterizzanti. Quando si tratta di personaggi che compaiono tipicamente nei sogni, gli uomini sognano altri uomini due volte più spesso rispetto a quanto facciano le donne, mentre le donne tendono a sognare ugualmente entrambi i sessi.

5. Gli animali sognano

Avete mai visto un cane che dorme scodinzolando o che muove le gambe durante il sonno? Mentre è difficile dire con certezza se l'animale stia davvero sognando, i ricercatori ritengono che sia probabile che gli animali effettivamente sognino. Proprio come gli esseri umani, gli animali passano attraverso fasi del sonno che comprendono cicli di REM e sonno NREM. In uno studio, ad un gorilla è stato insegnato il linguaggio dei segni come mezzo di comunicazione. A un certo punto, il gorilla ha segnato "immagini del sonno", indicando l'esperienza del sogno.

6. È possibile controllare i vostri sogni

I sogni lucidi sono quei sogni in cui si è consapevoli che si sta sognando, anche se si sta dormendo. Durante questo tipo di sogno, spesso è possibile controllare direttamente il contenuto del sogno. Circa la metà di tutte le persone sulla terra è in grado di ricordare almeno un caso di sogno lucido, e alcune persone sono in grado di avere sogni lucidi abbastanza frequentemente.

7. Emozioni negative sono più comuni nei sogni

In un periodo di oltre quarant'anni, il ricercatore Calvin S. Hall ha raccolto più di 50.000 sogni da studenti universitari. Questi rapporti sono stati messi a disposizione del pubblico nel corso del 1990 da parte degli studenti di Hall William Domhoff. I sogni hanno rivelato molte emozioni che sono vissute durante i sogni, tra cui la gioia, la felicità e la paura. L'emozione più comune nell’esperienza dei sogni era l’ansia e comunque le emozioni negative in generale erano molto più comuni di quelle positive.

8. I ciechi sognano

Mentre le persone che hanno perso la vista prima di cinque anni di solito non hanno sogni visivi in ​​età adulta, comunque sognano. Nonostante la mancanza di immagini, i sogni dei ciechi sono altrettanto complessi e vivaci come quelle dei vedenti. Invece di sensazioni visive, i sogni degli individui ciechi di solito includono informazioni dagli altri sensi come il suono il tatto, il gusto, l’udito e olfatto.

9. Durante i sogni siete paralizzati

Il sonno REM, la fase del sonno in cui si sogna, si caratterizza per paralisi dei muscoli volontari. Perché? Il fenomeno è conosciuto come REM atonia e ti impedisce di agire nei tuoi sogni mentre dormi. In sostanza, poiché i motoneuroni non sono stimolati, il corpo non si muove. In alcuni casi, questa paralisi può anche riportare in stato di veglia fino a dieci minuti, una condizione nota come paralisi nel sonno, detta anche paralisi ipnagogica. Ti sei mai svegliato da un sogno terribile per poi i ritrovarti incapace di muoverti? L'esperienza può essere spaventosa, gli esperti dicono però che è perfettamente normale e dovrebbe durare solo pochi minuti prima del ritorno del controllo muscolare normale.

10. Molti sogni sono universali

Mentre i sogni sono spesso fortemente influenzati dalle nostre esperienze personali, i ricercatori hanno scoperto che alcuni temi sono molto comuni tra le diverse culture. Ad esempio, le persone provenienti da tutto il mondo, spesso sognano di essere inseguiti, essere attaccati o di cadere. Altre esperienze oniriche comuni includono eventi scolastici, l’arrivare in ritardo, il potere di volare o lo stare nudi in pubblico.

10 fatti non sono abbastanza per te? Ne vuoi conoscere di più? Spero tu conosca la lingua anglosassone perché l’articolo sui 99 fatti interessanti sui sogni è in inglese. Buona lettura!